Home Sicurezza sul lavoro Sicurezza sul lavoro Salone "Multisportello" via Larga l'Asl accoglie le segnalazioni
Salone "Multisportello" via Larga l'Asl accoglie le segnalazioni PDF Stampa
Scritto da Administrator   
Martedì 20 Gennaio 2015 00:00

L’Asl ha fatto pervenire all’Amministrazione il resoconto del sopralluogo effettuato lo scorso 20 novembre 2014 a seguito delle segnalazioni degli R.l.s, delegati R.s.u. ed OO.SS.
L’ostinata determinazione dell’Amministrazione a non voler ascoltare le segnalazioni degli R.l.s e delle OO.SS., l’ottusa volontà di prevaricare e voler andare avanti comunque, pur nella consapevolezza di essere in torto, ha compattato il fronte sindacale che ha agito unitariamente portando al risultato odierno.
All’incontro con l’Asl una nutrita schiera di R.l.s. aveva spiegato le proprie ragioni.
Con il suo verbale l’Asl mette in discussione l’operato dell’Amministrazione:

  • Ridurre al minimo il numero di persone presenti nel salone;
  • Trasferire due sportelli della “Casa comunale” per cartelle Equitalia c/o la sede di L.go De Benedetti, 1;
  • Avviare lo studio per il posizionamento nell’atrio di un totem informatico self service per il rilascio del
    tickets;
  • Avviare le procedure per il trasferimento del banco informazioni dal salone alla saletta laterale secondo atrio dei medesimi ingressi di Via Larga, 12;
  • Posizionamento di pannelli fonoassorbenti;
  • Le 12 postazioni di back office non devono essere utilizzate da altri operatori diversi dal front office;
  • E’ stata fatta una valutazione del microclima, e sarà necessario farne una nel periodo estivo (congiuntamente alla Asl) sia per quanto riguarda le temperature che per quanto riguarda la portata e la velocità dell’aria tenendo conto che le correnti fisse d’aria fredda nella stagione estiva possono provocare disagi significativi;
  • L’Amministrazione deve valutare la corrispondenza delle attuali postazioni di lavoro ai requisiti di legge e fare una proposta di interventi migliorativi che dovrà essere valutata dalla Asl.
  • E’ stato richiesto l’elenco dei lavoratori nelle squadre antincendio e il loro attestato di formazione.

Di tutto questo l’Asl detta scadenze ben precise che avremo cura di monitorare.
L’attenzione dei lavoratori, e l’azione congiunta degli R.l.s., delegati R.s.u. e Organizzazioni Sindacali ha prodotto questo risultato.
Dispiace constatare che un briciolo di buon senso da parte dell’Amministrazione avrebbe permesso di risolvere a priori i problemi e non di essere costretti ad agire a seguito delle sollecitazioni delle autorità competenti. Ancora una volta viene mostrato disinteresse verso il benessere dei lavoratori.

Alle prossime Elezioni R.s.u. del 3-4-5 marzo

Lo Slai Cobas ed il Sial Cobas presenteranno

una lista unitaria con il simbolo Slai Cobas

 

Volantino in formato Pdf

Cronistoria:

Segnalazione unitaria delle OO.SS., R.s.u ed R.l.s.

Indizione assemblea del 17-09-2014

lettera al Prefetto del  24-09-2014

 

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
Ultimo aggiornamento Mercoledì 21 Gennaio 2015 14:07
 
Copyright © 2024 www.comunemilanoprendiamolaparola.org. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Chi è online

 36 visitatori online

Collettivo Prendiamo la Parola

Crea il tuo badge

Il Collettivo Prendiamo la Parola
aderisce a:

Pubblico Impiego in Movimento